Photo by Vjeko Begović

Passo per passo verso una vacanza indimenticabile

Con quasi duemila chilometri di costa e più di mille isole da scegliere, l’Adriatico è ricco di passeggiate in riva al mare che vi permettono di godere di tramonti mozzafiato in muovendovi secondo il vostro ritmo.

Opatija

Grazie al suo clima mite, vicina al cuore dell’Impero austro-ungarico e alle eccellenti strutture mediche, Opatija divenne una destinazione di spicco del turismo sanitario negli anni 1880. Il famoso lungomare venne costruito nel 1889 con lo scopo di permettere ai visitatori in convalescenza di godere dell’aria pulita e del clima rigenerante. Oggi, questa pittoresca passeggiata in riva al mare è lunga 12 chilometri parte da Volosko e finisce a Lovran. Un percorso che è diventato un luogo pubblico e centro della vita sociale, che offre la possibilità di esplorare la costa.

Kostrena

Non lontano dal lungomare più famoso del Quarnaro, a pochi chilometri da Rijeka vi attende un’altra passeggiata affascinante. Kostrena, una cittadina che vanta una lunga storia di generazioni di marinai e capitani, conserva con amore la tradizione marittima della regione. La sua passeggiata lunga tre chilometri segue sinuosamente la costa offrendo una meravigliosa vista sulle numerose splendide spiagge spesso visitate dalle persone locali. Andate a passeggiare, ma fermatevi anche per una nuotata!

Kaštela

La passeggiata di Kaštel a nord di Split, è altrettanto meravigliosa e piena di storia. Luogo d’origine della varietà del vino Zinfandel, sede del set cinematografico della serie Game of Thrones (Trono di Spade) gli amanti delle camminate possono esplorare i sette stupendi paesi costieri, ognuno con il proprio castello, la propria storia e patrimonio culturale. Premiatevi con un bicchiere di fantastico vino croato!

Makarska & Crikvenica

Anche senza lungomare ufficiale, esistono comunque delle straordinarie passeggiate in riva al mare. La Riviera di Makarska è sempre piena di vita, mentre quella di Crikvenica più a nord offre tante opportunità.

UNESCO

Il modo ideale per apprezzare la vera magia della bellezza naturale della Croazia e la sua incredibile storia sono le passeggiate nelle famose città. Gli appassionati del Patrimonio Culturale Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO devono soltanto camminare lungo le rive di Poreč, Šibenik*, Trogir e Split per ammirare la Basilica Eufrasiana, la Cattedrale di San Giacomo, la città vecchia di Trogir e il Palazzo di Diocleziano. Questi luoghi magici hanno una storia incredibile e hanno sempre meravigliato chi li ha visitati a piedi!

Dubrovnik

Avviatevi verso un’altra località UNESCO, la città vecchia di Dubrovnik, per due passeggiate molto diverse tra loro – lo Stradun, la via più esclusiva nel cuore della città vecchia, ma forse oggi  non è la più famosa della città, per i fan del Trono di Spade che riconosceranno la Camminata della Vergogna nei dintorni. I camminatori arrivano!

Zadar

Un’altra antica passeggiata cittadina che non dovete perdervi è quella dell’ex capitale dalmata, Zadar*, che vanta il tramonto più bello del mondo (secondo Alfred Hitchcock) il particolare Organo marino e il Saluto al Sole accompagnano le pittoresche case di pietra lungo la riva.

Le isole

Le isole, naturalmente, offrono i loro tesori, con innumerevoli sentieri lungo la costa, si diventa un tutt’uno con la natura, e con la selvaggia bellezza dell’Adriatico. Un esempio sono le passeggiate rilassanti da Jelsa a Vrboska sull’isola di Hvar, o da Poljana e Preko sull’isola di Ugljan, senza nulla togliere alle loro coste. La luccicante riva della città di Hvar è un punto di ritrovo di celebrità internazionali, il posto dove vedere ed essere visti, per un’alternativa più tranquilla ma ugualmente affascinante scegliete la riva del centro di Vis.

La spiaggia o il lungomare? A voi la decisione – l’idilliaca costa adriatica della Croazia e le isole possono accontentare tutti.

 


*La fortezza di San Nicola di Šibenik e le mura di cinta di Zadar sono state inserite nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO.