20 000 euro per un cane? Il suo fiuto vale tanto!

Trovare l’oro con il proprio naso è una capacità invidiabile ed è proprio questo ciò che fanno i cani che in Istria cercano i – tartufi! Il tartufo è uno dei cibi più costosi al mondo e per poter assaporare le numerose prelibatezze istriane preparate con i tartufi vi servirà l’aiuto di una delle razze canine più care – il lagotto romagnolo – noto come cane da tartufo.

I tartufi sono dei funghi molto pregiati che crescono da 5 a 30 centimetri sotto la superficie del suolo. Assomigliano a una patata, il che è l’unica caratteristica ordinaria di questo alimento. Infatti, i tartufi hanno un aroma molto specifico e intenso, per cui i migliori cuochi del mondo li utilizzano nelle loro specialità. La loro rarità e la difficoltà a reperirli li rendono un alimento molto costoso, ma il loro contributo ai piatti della cucina locale istriana giustifica il prezzo.
La leggenda dice che i tartufi crescono perché dio Giove colpì con un fulmine una quercia. Oltre ad essere meritevole per uno degli alimenti più pregiati, grazie a lui il tartufo viene pure considerato un afrodisiaco.

HTZ 2016 Croatia Feeds fotke za clanak Tartufi 1.0.1
Nel sottosuolo del bosco di Montona, nel circondario della fiabesca cittadina medievale di Montona, si trovano i tartufi da Guinness dei primati. In questa valle camminerete sull’oro gastronomico perché qui i tartufi abbondano. Proprio qui è stato trovato un tartufo bianco del peso di più di 1,3 chilogrammi. Quando a un fungo viene dato un nome, allora è chiaro che è importante. Un simile tartufo, il tuber magnatum pico, è stato battuto all’asta dalla Sotheby per ben 61.250 dollari. Non male per una “patata”, non è vero? Non sorprende, quindi, che i migliori cani da tartufo valgano fino a 20 mila euro.

HTZ 2016 Croatia Feeds fotke za clanak Tartufi 1.0.2
L’autunno è un periodo dell’anno in cui si va a caccia di quelli più pregiati – i tartufi bianchi. Dal momento che sono rari, questa caccia viene spesso paragonata alla ricerca del tesoro nascosto. Potete andare voi stessi alla ricerca di tartufi, ma se siete il tipo “siediti e mangia”, basta che nel periodo tra settembre e novembre visitate le Giornate del tartufo in Istria o lasciate fare agli chef dei numerosi ristoranti istriani in qualsiasi periodo dell’anno.

HTZ 2016 Croatia Feeds fotke za clanak Tartufi 1.0.3
Dopo che il valente (e costoso) cane ha dissotterrato un tartufo, questo viene consegnato agli eccellenti cuochi, dopodiché giungiamo alla parte migliore – il cibo. Ciò che rende unica la gastronomia istriana è l’offerta di tartufi freschi neri e bianchi durante tutto l’anno! I tartufi sono lì sempre nel piatto. I piatti migliori si preparano nella maniera più semplice: i tartufi grattugiati sulla pasta casereccia o sulla frittata (la famosa “fritaja”). Non sbaglierete se li assaporate nella combinazione mediterranea con il pesce o con i gamberi, oppure con la carne. Il sapore particolare che il tartufo dona a ogni piatto vi resterà impresso, mentre il ricordo dell’Istria avrà il suo intenso sapore e aroma.

HTZ 2016 Croatia Feeds fotke za clanak Tartufi 1.0.4
Se siete amante dei dolci, nelle giornate calde potete rinfrescarvi con un gelato al tartufo. Avete letto bene – gelato. Nella variante moderna viene preparato un soufflé al cioccolato sul quale viene posizionata una sottile lamella di tartufo, chiamata “ostia istriana” dai buongustai locali. Alleluia!

HTZ 2016 Croatia Feeds fotke za clanak Tartufi 1.0.5